3. Descrizione delle opere e delle finiture

3.1 Opere strutturali

 3.1.1 Scavi e fondazioni

La quota di profondità dello scavo di splateamento e degli scavi di fondazione è fissata dalla Direzione dei Lavori in relazione alle tavole progettuali ed alla natura del terreno.

Le fondazioni sono del tipo a travi rovesce e platee, eseguite in calcestruzzo opportunamente armato, secondo il calcolo ed il progetto esecutivo.

 

3.1.2 Struttura portante verticale

La struttura in elevazione è realizzata tramite telaio in cemento armato dimensionato in conformità alla normativa antisismica vigente.

 

3.1.3 Struttura portante orizzontale

Le strutture orizzontali sono realizzate con solai in latero-cemento e saranno adeguatamente coibentati acusticamente e termicamente secondo le normative vigenti. Alcune porzioni di solaio saranno realizzate in getto di calcestruzzo pieno. Particolare attenzione è stata fatta per il solaio contro terra del piano rialzato composto da sostegni tipo IGLU’ in pvc riciclato che terranno sospesa la stessa dal terreno, creando al di sotto del pavimento un ambiente ventilato con ricircolo d’aria che si scambierà con l’ambiente attraverso delle tubazioni parzialmente interconnesse alla muratura di tamponamento del piano terra evitando così la contaminazione del primo livello con il gas Radon sprigionato dal terreno.

 

3.1.4 Rampe scale, balconi e cornicioni

Tutte le rampe scale, i pianerottoli intermedi, i balconi a sbalzo sono realizzati in cemento armato calcolato con i sovraccarichi di legge.

 

3.2 Opere di completamento

 3.2.1 Muratura di tamponamento

L’involucro esterno dell’edificio ad alta efficienza energetica sarà costituito, a partire dall’interno dei locali, da laterizi forati spessore cm 12, pannelli in lana di roccia spessore cm 9, laterizi semipieni spessore cm 12 ed intonaco interno ed esterno.

La tipologia “a cappotto” su tutte le strutture portanti garantisce il miglior isolamento termico ed acustico in ottemperanza alle normative vigenti in materia di contenimento energetico ed abbattimento acustico. Saranno pertanto rispettati nelle metodologie costruttive le classi energetiche introdotte dal D.Lgs. 192/05 e s.m.i. che, per l’edificio qui descritto, sono da ricondurre alla classe energetica “A”.

 

3.2.2 Murature divisorie

Le pareti interne divisorie saranno realizzate con tavolati di scatole forate cm 8, eseguite con malta bastarda e impostate su strisce di materassino fonoisolante al fine di eliminare ponti acustici. Le pareti divisorie tra alloggi contigui, per le porzioni non in c.a., saranno realizzate con doppio elemento di laterizio opportunamente coibentati acusticamente e termicamente (spessore 30 cm).

 

3.2.3 Copertura

La copertura dell’edificio è realizzata conformemente alla tipologia della struttura portante, garantendo gli opportuni livelli prestazionali. Il solaio di copertura è realizzato in latero cemento, coibentato superiormente con cappotto in polistirene espanso, di idoneo spessore, ventilato ed opportunamente impermeabilizzato con doppia guaina bituminosa.

 

3.2.4 Parapetti

Tutti i parapetti esterni del piano rialzato e delle terrazze sono realizzati in muratura.

 

3.2.5 Lattonerie

Tutte le apparecchiature necessarie a proteggere il fabbricato dall’acqua piovana e a permetterne il convogliamento agli scarichi sono realizzate in alluminio preverniciato.

 

3.2.6 Scarichi verticali – Esalatori – Fognature

Tutte le tubazioni di scarico, gli esalatori e le ventilazioni sono realizzati con idonei materiali e secondo le normative vigenti. Le fognature sono eseguite in conformità al progetto esecutivo depositato presso il Comune di Roma.

 

3.2.7 Isolamento termico

La coibentazione dei fabbricati è rispondente all’attuale normativa sul contenimento dei consumi energetici e realizzata con materiali esenti da emissioni tossiche.

 

3.2.8 Isolamento acustico

Al fine di garantire un buon isolamento acustico dei singoli alloggi, vengono adottati particolari accorgimenti nei pavimenti, nelle pareti divisorie fra gli alloggi e negli scarichi verticali, nei termini di legge.

 

3.3 Opere di finitura

 3.3.1 Finitura pareti esterne

Le pareti esterne sono intonacate con colorazione sui toni chiari.

 

3.3.2 Finitura pareti interne

Le pareti interne sono tinteggiate a tempera sui soffitti e con pittura lavabile di colore chiaro e non lucido per le restanti superfici

 

3.3.3 Pavimenti

I pavimenti di soggiorno, cucina, camere da letto e disimpegni sono realizzati gres porcellanato (Yosemite grey) per interni, sp. 9mm, formato 15x60cm, effetto legno per uno stile versatile, dal moderno al rustico, con battiscopa della stessa finitura.

I locali accessori collegati alle unità presentano lo stesso pavimento in gres porcellanato effetto legno usato nel resto dell’unità abitativa.

Le aree esterne, i terrazzi e le aree private esterne  e  sono invece rivestite con elementi (Badia Grigio) sp. 7,5cm, formato 15×15, effetto pietra per uno stile classico.

 

3.3.4 Rivestimenti

I bagni principali hanno un rivestimento in elementi bicottura (Rieti Decor grigio) formato 25×45, combinati con elementi bicottura (Rieti Grigio Chiaro) formato 25×45 per uno stile elegante e classico.

I bagni secondari e/o lavanderie hanno un rivestimento in elementi bicottura (Forest Woodstick gr) formato 25×40, combinati con elementi bicottura (Forest grigio/antracite) formato 25×45 per uno stile minimal.

Il rivestimento previsto per le cucine e gli angoli cottura è composto da elementi bicottura (Rieti Decor grigio) formato 25×45, per uno stile elegante e classico.

 

3.3.5 Tinteggi e verniciature

Gli appartamenti sono tinteggiati con idropittura lavabile, tinte chiare, a scelta dell’acquirente, a due mani oltre una mano isolante.

Tutte le opere in ferro in generale sono verniciate con prodotti privi di emissioni tossiche.

 

3.3.6 Serramenti esterni

I telai a vetri degli alloggi sono in pvc effetto legno chiaro della Salamander, Sistema Raffaello, che consta di una fusione tra il telaio da 76 mm di profondità Streamline MD e la nuova anta Raffaello da 86 mm segnata da una generosa modanatura della parte esterna. Dal punto di vista delle tenute si tratta di un classico MD, cioè un giunto aperto a tre guarnizioni di battuta. La trasmittanza termica Uf media di sistema è pari a 1 W/m2K. I profilati sono in classe A di spessore e la mescola è in classe S (ovvero adatta a climi caldo-temperati come il nostro) secondo UNI EN 12608.

Le finestre sono apribili ad anta o traslanti scorrevoli, come previsto dal progetto esecutivo, in alluminio elettrocolorato, di spessore adeguato e completi di vetri e ferramenta; munite di grate con doppia zincatura a caldo, verniciato a polvere in forno con tondino da 16 cm, occhi bottato diagonale con serratura unificata a cilindro europeo. I serramenti sono tutti dotati di elementi oscuranti come da progetto esecutivo.

 

3.3.7 Serramenti interni

Le porte d’ingresso degli appartamenti, di dimensioni cm 90 x 210, sono blindate monopartita della Dierre con serratura di sicurezza a cilindro europeo e con protezione antitrapano, quattro rostri antistrappo, con pannello esterno liscio laccato in colore a scelta della D.L. e pannello interno verniciato del colore delle porte interne.

Le porte interne agli alloggi, di dimensioni cm 70-80 x 210, modello Matrix1, cieca in  legno laminato legno con effetto palissandro bianco, accessori e ferramenta cromo satinato.

 

3.3.8 Soglie e davanzali

Le soglie esterne e i davanzali delle finestre sono in pietra naturale e altro materiale con spessore adeguato.

 

3.3.9 Opere in ferro

A protezione dei contatori gas è prevista la fornitura in opera di idonei armadietti con sportelli in alluminio zincato e verniciato.

I cancelli pedonali e carrabili sono realizzati in profilati di ferro a disegno semplice, zincati e verniciati nel colore scelto dalla Direzione Lavori.

E’ prevista la predisposizione dell’automazione per il cancello carraio.

 

3.3.10 Scale interne

Le scale interne agli appartamenti sono in cemento armato e rivestite in marmo.

 

 

Azteca 1325 S.R.L. Via Angelo Bellani, 30 00153 – Roma

P. Iva 11394181009    REA RM – 1299612